Lorenzo Colombo Theo Hernandez Milan
Approfondimenti

Il Milan non si ferma più: 22 risultati utili consecutivi in campionato. L’ultima sconfitta a marzo

Il successo ottenuto a Marassi contro la Sampdoria consegna il Milan di Stefano Pioli alla storia del calcio italiano: 22 risultati utili consecutivi e decima miglior striscia di sempre

Il Milan, adesso, fa davvero paura. La squadra di Stefano Pioli – partita senza pressioni, ma con tanto entusiasmo – viaggia a vele spiegate sia in campionato che in Europa League. La vittoria ottenuta sul campo della Sampdoria per 2-1 nell’ultimo turno di Serie A è la quadratura di un cerchio e di un progetto tecnico che sembrano aver trovato la retta via. L’undici rossonero procede a ritmi incredibili, tanto da aver raggiunto i 22 risultati utili consecutivi in campo nazionale, entrando così di diritto nella top 10 della storia.

I numeri del Milan in campionato

Il Milan non è più una sorpresa, ma una solida realtà del campionato italiano. Dopo dieci giornate, i rossoneri sono l’unica squadra – insieme alla Juventus – a non aver subìto una sconfitta. Il bilancio parla di otto vittorie e due pareggi, con una striscia ancora aperta di tre successi consecutivi. La cura Stefano Pioli sta funzionando alla perfezione. Il primo posto in classifica – 26 punti e +5 sull’Inter – è valorizzato anche da un altro dato. I rossoneri hanno sempre vinto in trasferta in questo campionato: cinque partite che si sommano alle due della passata stagione, portando a sette i successi consecutivi lontano da San Siro.

La striscia d’imbattibilità del Milan in campionato è da sogno. I rossoneri – tra stagione passata ed attuale – sono arrivati a 22 risultati utili consecutivi agguantando così la top 10 di tutti i tempi. Il successo ottenuto contro la Sampdoria per 2-1 ha permesso a Stefano Pioli di superare la Lazio di Simone Inzaghi che, nella scorsa Serie A, si era fermata a 21. Il prossimo obiettivo è l’Udinese di Giuseppe Bigogno che, tra il 1954 e il 1956, arrivò a 23.

Le strisce di imbattibilità più lunghe della storia del calcio italiano

I tifosi rossoneri hanno tutto il diritto di pensare positivo e di sognare il raggiungimento del podio di questa speciale classifica. Se il Milan dovesse rimanere imbattuto per tutto il proseguimento del campionato raggiungerebbe le 50 partite consecutive senza sconfitte, attestandosi al secondo posto delle strisce più lunghe. Davanti a Stefano Pioli resisterebbe proprio il “Milan degli invincibili” di Fabio Capello: 58 partite senza mai perdere tra il 1991 ed il 1993.

Il podio delle strisce di imbattibilità più lunghe in Serie A vede attualmente al secondo posto la Juventus di Antonio Conte che tra il 2011 ed il 2012 raggiunse 49 risultati utili consecutivi. Dietro di lei la Fiorentina delle 40 partite senza sconfitte tra il 1955 ed il 1956. L’ultima sconfitta del Milan di Stefano Pioli risale allo scorso 8 marzo, quando il Genoa espugnò San Siro per 2-1. Il Meazza è stato teatro anche della partita persa più recente in trasferta dai rossoneri, ovvero il derby contro l’Inter del 9 febbraio 2020, terminato sul risultato di 4-2 per i nerazzurri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *