Lorenzo Colombo Milan
Approfondimenti

Europa League, Milan: contro lo Sparta Praga è l’ora di Colombo

L’attaccante del Milan Lorenzo Colombo si candida ad una maglia da titolare contro lo Sparta Praga. Sarebbe l’esordio assoluto da titolare nella fase a gironi dell’Europa League

Lorenzo Colombo si candida fortemente ad essere il centravanti titolare nel match di Europa League contro lo Sparta Praga in programma giovedì 11 dicembre alle ore 21:00. Il prodotto del vivaio del Milan, potrebbe guidare l’attacco rossonero contro i cechi. Stefano Pioli sta seriamente pensando di offrire a Colombo una chance importante che gli potrebbe regalare una serata indimenticabile.

Una qualificazione già in tasca ed un Milan in forma smagliante potrebbero permettere al giovane Colombo di non soffrire la pressione di un match importante. Ma anche se così non dovesse essere, il baby prodigio è già abituato a partite di cartello. In questa competizione, infatti, ha già collezionato 4 presenze ed 1 gol, timbrando il cartellino nella semifinale dei preliminari di Europa League contro il Bodo Glimt.

La giovane carriera di Colombo: chi è il baby prodigio del Milan

Nato a Vimercate l’8 marzo 2002, Lorenzo Colombo è cresciuto a Casa Milan, diventando sin da subito il perno fondamentale della squadra giovanile allenata da Federico Giunti. Con la maglia del Milan Primavera nella stagione 2019/20 l’attaccante lombardo ha realizzato ben 9 gol in 6 partite. Il suo bottino sarebbe stato molto più ampio se un paio di infortuni non avessero condizionato il suo campionato.

Nonostante la sfortuna, però, Colombo si è fatto subito notare da Stefano Pioli per la prestanza fisica e l’abilità di farsi spazio nell’area avversaria. Ed è proprio il mister emiliano che gli ha regalato la gioia dell’esordio in prima squadra, buttandolo nella mischia nella semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Colombo, allora 17enne, sostituì Lucas Paquetà per dare respiro ad un attacco orfano di Ibrahimovic (squalificato) e di Rebic, espulso dopo soli 16 minuti di gioco.

L’esordio in Serie A e la promozione di Colombo a vice Ibrahimovic in questa stagione

Per Colombo l’esordio in serie A con la maglia del Milan è arrivato il 18 luglio 2020 nella vittoria per 5-1 dei rossoneri contro il Bologna. In quell’occasione fu sempre Stefano Pioli a regalargli la gioia di esordire a San Siro, buttandolo nella mischia a dieci minuti dal termine. La grande considerazione che Pioli ha nei suoi confronti ha permesso a Colombo di rappresentare, in questa stagione, la vera ed unica alternativa a Zlatan Ibrahimovic.

Il bomber diciottenne, dopo i 34 minuti giocati a Crotone, quest’anno ha esordito da titolare contro lo Spezia. In quella occasione Colombo ha giocato tutta la prima frazione di gioco, andando anche vicino al gol, prima di essere sostituito dopo i primi 45 minuti. Lo spezzone di partita della vittoria contro il Napoli hanno permesso a Colombo di portare a tre le presenze in campionato.

Contro lo Sparta Praga potrà essere la prima volta da titolare per Colombo nella fase a gironi di Europa League. Il suo esordio in questa competizione è stato indimenticabile. Tutti i tifosi rossoneri sperano che il giovane bomber possa concedere il bis nel match di giovedì sera, per agguantare così un incredibile primato nel girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *