pallone serie A 2020-2021
Ultime notizie

Milan, tuona Elliott: “Siamo noi i proprietari del club”

Dopo le indiscrezioni dei giornali degli ultimi giorni, arriva la risposta del fondo Elliott sulle quote del Milan

Il Milan è di proprietà del fondo Elliott. Non si è fatta attendere la risposta della proprietà rossonera alle indiscrezioni che sono uscite sui giornali italiani riguardo la maggioranza societaria.

Un portavoce del gruppo Elliott, è intervenuto sulla vicenda rilasciando una dichiarazione all’Ansa: “La proprietà del Milan è del fondo”. 

Il comunicato ufficiale di Elliott

Il fondo d’investimento Elliott ha voluto ribadire con una nota ufficiale di essere i proprietari del Milan. Questo è il comunicato: “Elliott Associates, LP ed Elliott International, LP, hanno congiuntamente il completo controllo della holding a cui fa capo AC Milan. Elliott detiene il 96% del Club, mentre la restante quota è di pertinenza dei nostri partner“.

Il comunicato continua parlando anche della volontà del gruppo di riportare in alto il Milan: “Elliott è pienamente impegnata a riportare il Milan ai vertici del calcio europeo”. L’ultima parte della nota riguarda anche la questione stadio: “Elliott si è inoltre impegnata a partecipare a un investimento privato di EUR 1.2 miliardi per la costruzione di un nuovo stadio all’avanguardia per la città di Milano e di un innovativo distretto multifunzionale, che insieme contribuiranno alla continua trasformazione di AC Milan“.

L’acquisto di Elliott del Milan

Nell’estate 2018, il fondo d’investimento statunitense Elliott, rilevò le quote del Milan dall’investitore cinese Yonghong Li, dopo che il presidente asiatico non versò le quote di aumento di capitale anticipate dal fondo. Da quel momento in poi, Elliott detiene il 96% delle quote rossonere, il restante 4% sono dei suoi associati.

Al settembre 2020, ultimo dato disponibile, gli statunitensi hanno versato nelle casse del Milan più di 640 milioni di euro. Una cifra enorme per tenere in piedi il club e provare a portarlo di nuovo ai vertici del calcio. Un lavoro molto duro che sta iniziando a dare i suoi frutti, come dimostrano i risultati.

Il fondo Elliott e il suo patrimonio

La proprietà del Milan ha sicuramente immesso una somma di denaro molto cospicua per rilanciare il club. Guardando però i dati del fondo capiamo come sia possibile tutta questa mole di denaro. Al giugno 2020, il patrimonio della Elliott Management Corporation risulta di 40 miliardi di dollari. L’idea di Elliott dovrebbe essere quella di rivendere, dopo aver rilanciato, il club rossonero. Questo accadrà quando l’attuale proprietà avrà terminato l’opera di rilancio del club.

L’attuale valore del Milan

Secondo un’analisi fatta da KMPG denominata “Football Clubs’ Valuation: The European Elite 2020″ il Milan ha perso il 5% del valore. Questo studio riguarda i valori d’impresa dei 32 maggiori club europei. Tra le sei squadre italiane (Juventus, Inter, Roma, Lazio, Napoli e Milan) i rossoneri sono gli unici ad aver perso valore.

Secondo questa pubblicazione, il Milan ha un valore di 526 milioni rispetto ai 545 dell’anno precedente. Questo è dovuto anche al fatto che è nota la volontà di Elliott di rilanciare la squadra per poi rivenderla. Un’operazione non semplice poiché gli investimenti sono limitati dal fair-play finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *