Pioli allenatore Milan
Approfondimenti

Milan, partenza sprint: boom di punti rispetto allo scorso anno

Il confronto dei punti totalizzati dal Milan nella stagione attuale, rispetto a quelli realizzati lo scorso anno, evidenziano i passi in avanti fatti con Pioli

Nonostante il pareggio contro l’Hellas Verona nell’ultima gara, il miglioramento del Milan rispetto alla scorsa stagione è sotto gli occhi di tutti. Di fatti, la gestione Pioli ha dato una scotta all’ambiente rossonero, che non ricorda più la squadra indecisa e timorosa di qualche stagione fa.

I punti realizzati dal Milan lo scorso anno nelle prime sette

Lo scorso anno, nelle prime sette partite, lo stato di forma del Milan non è stato certamente equiparabile a quello visto nella stagione attuale. Infatti, l’avvio di stagione dei rossoneri non iniziò nel migliore dei modi: l’avventura stagionale di Giampaolo viene fortemente condizionata dalla prima sconfitta del Milan, avvenuta contro l’Udinese. Partita persa per 1-0 con una rete di Rodrigo Becao. La seconda partita dei rossoneri, invece, termina con una vittoria dei rossoneri contro il Brescia, terminata per 1-0 con gol di Calhanoglu.

La classifica della Serie A a confronto con quella della scorsa stagione dopo sette giornate

Alla terza partita il Milan trova ancora una vittoria – sul Verona – grazie ad un gol di Piatek, però successivamente arriva il brusco stop nel derby con la sconfitta per 2-0. Seguita dal ko contro il Torino. La crisi si accentua con il 3-1 subìto in casa alla sesta giornata per poi ritrovare la vittoria contro il Genoa un turno dopo. I rossoneri realizzano così nove punti.

I punti realizzati dal Milan nella stagione in corso

L’avvio stagionale dei rossoneri, alla luce delle prime sette partite, ha un riscontro decisamente migliore. Infatti, prima del pareggio casalingo con la Roma per 3-3, la squadra allenata da Pioli ha ottenuto quattro vittorie di fila.

Dopo il pari con i giallorossi arriva la vittoria esterna sull’Udinese, prima di fermarsi nell’ultimo turno contro il Verona per 2-2. Il Milan si trova cosìa 17 punti in campionato, comandando di fatto la classifica con otto punti in più rispetto ad un anno fa. Decisivo per Pioli è stato sicuramente Ibrahimovic che guida la classifica capocannonieri con sette gol, nonostante due errori dal dischetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *