Daniele Bonera Milan
Interviste

Milan, Bonera: “Abbiamo la voglia di restare in alto”

Le parole nel post partita di Daniele Bonera che in Milan-Fiorentina ha sostituito per la seconda volta in campionato Stefano Pioli ancora colpito dal Covid-19

Al termine della partita vinta dal Milan contro la Fiorentina per 2 a 0, è intervenuto Daniele Bonera che ha analizzato la partita. La squadra rossonera ora è a +5 da Sassuolo e Inter che sono al secondo posto. Seduto sulla panchina data l‘assenza di Pioli per coronavirus, l’ex difensore rossonero ha ottenuto due vittorie in campionato contro Napoli e Fiorentina ed un pareggio in Europa League a Lille.

La squadra ha il miglior rendimento della sua storia da quando ci sono i tre punti in Serie A. In nove partite ha conquistato 23 punti con sette vittorie e due pareggi. Superata la squadra del 2005/06 che aveva collezionato 22 punti. Eguagliato anche il record di partite con almeno un gol segnato: sono ben 29, prima di questa partita il record era della stagione 1972/73 con Cesare Maldini in panchina.

Serie A, come cambia la classifica dopo la 9^ giornata

Bonera su Milan-Fiorentina

Ai microfoni di Dazn, il mister “ad interim” del Milan ha parlato della prestazione del gruppo: “Vedo un altro tassello a questo puzzle iniziato tempo fa. La terza partita della settimana è sempre quella più complicata, ma nei momenti duri abbiamo reagito da grande squadra quale siamo”. Durante l’intervista Bonera si è soffermato sul perchè non ha esultato al gol di Romagnoli: “Mi sono perso l’esultanza perché ho dato indicazioni per rimettersi apposto. Sapevo che la Fiorentina avrebbe provato subito a pareggiare.”

Un appunto particolare sulla prestazione e la grande stagione che sta facendo Frank Kessie: “Sappiamo quanto sia importante per noi. Da ormai molte partite dimostra di essere fondamentale anche a livello di peso e qualità. È migliorato tantissimo a livello tecnico e di gestione della palla.” Buone parole spese anche per Sandro Tonali: ”

La presenza di Stefano Pioli e il futuro di Bonera

Bonera parla anche di Stefano Pioli e della presenza virtuale del mister rossonero: “Il mister era a casa, ma di fatto è sempre con noi“. L’ex difensore della nazionale racconta quanto accaduto negli spogliatoi alla fine della partita: “Abbiamo avuto una videochiamata con Pioli. Lui è a capo di questo gruppo e siamo tutti felici dei risultati raggiunti fino a questo momento.”

Il collaboratore del Milan ha parlato anche del suo futuro da allenatore: “Questa è una parentesi del mio percorso ma ho ancora bisogno di tempo. Sono felice di lavorare per questo staff e per Pioli, è un grande uomo e uno straordinario allenatore”.

Dove può arrivare il Milan in questa stagione

Per concludere le dichiarazioni Bonera ha parlato anche degli obiettivi della stagione rossonera: “Abbiamo una grande voglia di rimanere in alto. Parlare di scudetto ora è prematuro, mancano troppe partite ancora.” Si sofferma anche sull’atteggiamento che la squadra rossonera deve mantenere durante tutte le partite: “Dobbiamo avere sempre questo atteggiamento. Se molliamo diventiamo una squadra con dei difetti e questo non deve mai accadere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *