Zlatan Ibrahimovic
Calciomercato Milan

Calciomercato, Milan: tre nomi per il vice Ibrahimovic

Il Milan è alla ricerca di una punta che sia l’alternativa allo svedese. Maldini metti gli occhi su Giroud, Jovic e Diaz per rafforzare un reparto carente dal punto di vista numerico

Il Milan è alla ricerca del vice Ibrahimovic. L’infortunio del numero 11 rossonero ha sollevato il problema di un organico piuttosto carente nel reparto avanzato. Rebic e Leao non sono dei centravanti di razza e sono più adatti a giocare sull’esterno, mentre il giovane Colombo risulta ancora acerbo nonostante le enormi qualità in prospettiva futura. Il direttore tecnico Paolo Maldini, dunque, è alla ricerca di un profilo che rappresenti l’alternativa a Zlatan Ibrahimovic; un calciatore già pronto che possa mettersi al servizio della causa rossonera. Occhi sui vari Giroud, Jovic e Diaz.

Giroud in pole position. Sarebbe il gregario perfetto

Il nome caldo è quello di Olivier Giroud, attaccante 34enne attualmente in forza al Chelsea. Il centravanti ex Arsenal sembrerebbe il profilo giusto da far approdare a Milanello. Dotato di notevole prestanza fisica e bravo nel gioco aereo, l’attaccante francese ha caratteristiche che si avvicinano molto a quelle di Ibrahimovic e non troverebbe fatica ad inserirsi negli schemi di un Milan che prescinde da un centravanti di razza. Quello che però piace ai dirigenti rossoneri è anche e soprattutto la propensione dell’attaccante a svolgere un ruolo da gregario e le sue qualità da subentrante.

Con la maglia del Chelsea in questa stagione, nonostante fosse chiuso dai vari Havertz, Werner e Abraham, Giroud si è fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa, riuscendo a collezionare 8 presenze e 2 gol. Uno di questi è risultato decisivo nella vittoria degli inglesi per 2-1 contro il Rennes, per consegnare, agli uomini di Lampard, la qualificazione agli ottavi di Champions League con due giornate di anticipo.

Il Milan sarebbe disposto ad un’offerta di prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro. Il vero problema però è rappresentato dall’ingaggio: il francese attualmente percepisce uno stipendio di circa 6 milioni di euro netti a stagione, una cifra ritenuta considerevole dai dirigenti rossoneri per un calciatore di 34 anni.

Piacciono anche Jovic e Mariano Diaz del Real Madrid

Quello di Giroud non è l’unico nome sul taccuino di Paolo Maldini. Negli ultimi giorni si sono aperte le piste che portano a Luka Jovic e Mariano Diaz, entrambi in forza al Real Madrid. L’attaccante serbo non ha ancora inciso con la camiseta blanca: soltanto 2 gol nelle 32 presenze registrate tra campionato e coppe. Potrebbe arrivare a Milano per programmare il suo rilancio. Proibitiva però la valutazione economica del giocatore da parte del Real Madrid, che non accetterebbe una cifra inferiore ai 60 milioni di euro.

Diversa invece la situazione per Mariano Diaz. Il dominicano si accaserebbe volentieri alla corte di Pioli, per ritornare a giocare con continuità. Il suo cartellino si aggira attorno ai 15 milioni di euro, una cifra importante ma non eccessiva per le casse del Milan. C’è da limare, però, la questione ingaggio (4 milioni di euro lo stipendio del caraibico), magari chiedendo uno sforzo proprio al Real Madrid. Con la squadra spagnola il Milan ha un ottimo rapporto, visti i recenti acquisti di Theo Hernandez e Brahim Diaz, e questo potrà facilitare non poco l’operazione di mercato per portare a Milano il tanto atteso vice Ibrahimovic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *