Pobega Spezia
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, Pobega tornerà: una risorsa per il futuro

Dopo un folgorante inizio di stagione con lo Spezia, a giugno Pobega può tornare al Milan e migliorare il centrocampo

Tommaso Pobega, classe 1999 in prestito allo Spezia ma di proprietà del Milan, è una delle sorprese di questa Serie A. Centrale di centrocampo di 188 cm, può giocare in tutti i ruoli risultando un giocatore molto duttile. É un pilastro della squadra di Italiano che si sta superando in questo inizio di stagione. Grazie alle sue prestazioni è arrivata anche la prima convocazione nell’Italia Under 21 di Nicolato con doppietta contro l’Islanda.

Pobega è arrivato allo Spezia con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore del Milan. Molto probabilmente la squadra rossonera farà valere la sua opzione per riportare il talento azzurro a Milano. La conferma arriva anche dal presidente dello Spezia Gabriele Volpi a Radio Kiss Kiss: “Sta facendo benissimo, siamo contentissimi ricordando però che è del Milan“.

La carriera di Pobega

Nato il 15 luglio del 1999 a Trieste, Tommaso Pobega inizia la sua carriera nella Triestina da dove fu prelevato molto giovane dal Milan. Ha fatto tutte le giovanili a Milanello, dall’Under 15 fino alla Primavera. Nell’estate 2018 il Milan lo prestò alla Ternana per farlo giocare. In Umbria, alla sua prima stagione tra i professionisti, ha disputato 32 partite in Serie C segnando tre reti con l’aggiunta di tre assist.

Tornato al Milan nell’estate 2019, si trasferì in prestito al Pordenone per una stagione in Serie B. Arrivato in Friuli si fa subito notare con una doppietta al Frosinone nella prima di campionato. A fine stagione conta 31 presenze in B con cinque gol e quattro assist. Dopo un’annata fantastica, il Milan decide di mandarlo allo Spezia per fargli vivere la prima stagione in Serie A.

La prima stagione in Serie A

Un inizio campionato in crescendo sia per lui che per la sua squadra. Non convocato nel primo match con il Bologna, Pobega si sta ritagliando un ruolo sempre più da protagonista nello Spezia. In questa stagione ha disputato sei partite siglando due gol contro Juventus e Benevento. É il secondo giocatore più giovane, dietro Kulusevski, ad aver segnato almeno due reti in questa Serie A.

Per ben cinque volte è stato schierato titolare (Sassuolo, Milan, Parma, Juventus e Benevento) subentrando contro l’Udinese alla terza giornata. Ha una media gol di uno ogni 188 minuti, numeri davvero interessanti per un centrocampista così giovane.

Dove può giocare Pobega nel Milan di Pioli

In questa stagione Pobega sta agendo da mezzala sinistra nel 4-3-3 di Italiano. Nella sua giovane carriera ha giocato in tutte le posizioni del centrocampo, dalla mediana alla trequarti. Nel 4-2-3-1 del Milan di Pioli potrebbe essere utile sia come trequartista tattico, riuscendo così a dare respiro all’inamovibile Calhanoglu, sia come mediano nei due davanti alla difesa. Date le tante partite che il Milan disputerà nella prossima stagione, tra campionato e coppe, un giocatore con queste caratteristiche risulterà molto importante nelle rotazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *