Paolo Maldini
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan: Kabak e Lovato i nomi nuovi per la difesa

Milan alla ricerca di un nuovo difensore centrale. Non solo Kabak e Lovato gli obiettivi del calciomercato

Tra poco meno di due mesi si riaprirà una nuova finestra di calciomercato. Tra le squadre della Serie A più attive ci sarà sicuramente il Milan, che non è riuscita nella scorsa estate a regalare a Pioli un nuovo centrale da affiancare a Kjaer e Romagnoli. Come più volte fatto capire dal direttore tecnico Maldini, a gennaio il Diavolo proverà nuovamente a concludere questa operazione di mercato. Nonostante circolino già diversi nomi, nelle ultime ore sono salite le quotazioni di due calciatori: Ozan Kabak dello Schalke 04 e Mattia Lovato dell’Hellas Verona, entrambi classe 2000.

Troppi problemi in difesa, il Milan corre ai ripari

Nonostante il Milan nelle prime tre giornate di campionato abbia fatto registrare tre “clean sheet” consecutivi confermandosi una delle retroguardie più solide della Serie A, nelle ultime giornate il trend si è invertito. Le nove reti incassate nelle ultime cinque gare disputate tra campionato ed Europa League sono la prova del nove di questa evoluzione negativa. Le positività al Coronavirus di Duarte e Gabbia e l’infortunio muscolare di Romagnoli – giunto poco prima di Milan-Verona – impongono alla società rossonera un nuovo innesto nel reparto difensivo, così da poter ovviare al meglio agli ostacoli che sta presentando questo campionato. La dirigenza del Milan sta già sondando diversi profili, ma i nomi più caldi sono quelli del turco Kabak e del difensore dell’Under 21 Lovato. Più fredda, invece, la pista che porta a Mohamed Simakan del Marsiglia.

Kabak e Lovato le prime scelte del Milan, si valuta anche Simakan

Uno degli obiettivi principali del Milan è il difensore della nazionale turca Ozan Kabak, arrivato allo Schalke per 15 milioni dallo Stoccarda. Vent’anni compiuti lo scorso marzo, nel 2019 è stato indicato dall’Uefa come uno dei 50 calciatori giovani più promettenti. L’anno scorso ha totalizzato 26 presenze in Bundesliga e ha messo a segno tre reti. Quattro, invece, le presenze con la maglia della nazionale turca.

Oltre il centrale turco, il Milan sta sondando il terreno anche per Matteo Lovato. Cresciuto nelle giovanili del Padova, quest’estate è stato acquistato dal Verona per poco meno di un milione, con il quale ha fatto registrare un ottimo avvio di campionato con sette presenze su sette e delle ottime prestazioni come quelle contro la Juventus e lo stesso Milan. Adesso la sua valutazione è schizzata a 15/20 milioni, lo scorso mese è stato convocato nella nazionale Under 21 ma a causa di un infortunio ha dovuto rimandare il suo esordio con la maglia azzurra. Più indietro nelle gerarchie di Paolo Maldini, ma comunque sotto osservazione c’è il centrale del Marsiglia Simakan. Anche lui classe 2000, lo scorso anno è stato uno dei protagonisti dell’ottima stagione dello Strasburgo, conclusa con la conquista della Coppa di Lega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *