Hernandez Calhanogliu Ibrahimovic Milan
Approfondimenti

Milan on fire, è il quinto attacco più prolifico della Serie A

Numeri da urlo per il Milan di Pioli, che non smette di stupire. Dopo cinque giornate di Serie A, è in testa alla classifica con 12 gol fatti e solo quattro subiti

Il Milan è sicuramente la squadra più in forma di questa Serie A. Lo dicono i grandi numeri della squadra allenata da Pioli che, in queste prime cinque gare di campionato, ha già messo a segno 12 gol subendone soltanto quattro. I rossoneri sono una squadra prolifica ma anche varia, visti i sei marcatori differenti in queste prime cinque giornate di campionato.

Il Milan è il quinto attacco più prolifico dell’intera Serie A (Sassuolo in testa con 16 reti) e vanno in gol da ben 30 partite consecutive, contando passata stagione ed Europa League. Tra l’altro, la squadra di Pioli segna almeno due gol a partita da ben 12 incontri (mai successo nella storia del Milan) e sono andati in rete 11 giocatori diversi.

Milan, quanti gol in più rispetto allo scorso anno

Il Milan, rispetto alle prime giornate dell’annata precedente, è tutta un’altra squadra. Il primo posto solitario in Serie A e la grande scioltezza nel comandare anche il proprio girone di Europa League, dimostrano come il lavoro di mister Pioli sta portando bellissimi frutti all’orto di Eliott&Co. Confrontando, infatti, i numeri attuali con quelli della stagione 2019/20, è possibile vedere un grandissimo exploit della squadra rossonera. A questo punto della stagione, infatti, il Milan era a sei punti in graduatoria, con soli tre gol fatti.

Numeri da dimenticare, se paragonati a quelli di quest’anno che vedono il Diavolo primo in classifica con 13 punti e 12 gol all’attivo. Il vistoso miglioramento del Milan è possibile intravederlo anche dagli interpreti che Pioli manda in campo. Se lo scorso anno, infatti, i tre gol dei rossoneri – a questo punto della stagione – avevano portato la firma di soltanto due giocatori, Calhanoglu e Piatek (due rigori), quest’anno lo score è nettamente diverso. Sono sei i giocatori finora andati a segno in Serie A, ovvero oltre a Ibrahimovic, ci sono: Kessié, Brahim Diaz, Leao (due gol), Theo Hernandez e Saelemaekers.

Il Milan vince e convince, anche grazie al supporto di vari giocatori un tempo poco costanti e di difficile collocazione. I vari Calhanoglu, Leao o Theo Hernandez sono diventati, ormai, un perno di questa squadra. Il turco ha siglato, fin adesso, quattro reti e altrettanti passaggi vincenti tra Serie A ed Europa League. Benissimo anche il portoghese – ormai titolare inamovibile a sinistra – grazie ai suoi tre gol e tre assist, messi a referto in tutte le competizioni. Sono 840′ totali di fuoco, invece, del terzino francese, che segna e fa assist quasi come un’ala.

Top-five delle squadre con gli attacchi più prolifici della Serie A

5. Milan: 12 gol

4. Inter: 13 gol

3. Napoli: 14 gol

2. Atalanta: 15 gol

1. Sassuolo: 16 gol

Classifica gol fatti e subiti del campionato di Serie A 2020/21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *