Esultanza Zlatan Ibrahimovic Milan
Curiosità

Ibrahimovic infinito, è tra i marcatori più anziani nella storia della Serie A

Le due reti segnate con la maglia del Milan contro la Roma hanno permesso a Ibrahimovic di entrare nella storia della Serie A, come uno dei marcatori più anziani del torneo

A 39 anni e 23 giorni, Ibrahimovic è entrato di diritto nella storia della Serie A. Con la doppietta contro i giallorossi, infatti, il fenomeno svedese ha staccato il pass per accedere nella top ten dei goleador più esperti. Questa speciale classifica vede – momentaneamente – in testa, Billy Costacurta: l’ex difensore di Milan e Nazionale, ha infatti segnato la sua ultima rete a 41 anni e 25 giorni.

Ibrahimovic e la Serie A, una lunga e appassionante storia

Non smette di entusiasmare e stupire Ibrahimovic, che nonostante un’età anagrafica piuttosto avanzata, continua a fare gol a raffica. Il fenomeno svedese ha segnato già 6 in gol in questa Serie A in appena tre partite giocate. E adesso, il record di Quagliarella – capocannoniere a 36 anni – inizia a vacillare.

Una storia infinita ma tanto appassionante quella di Ibra con la Serie A. Dal suo primo arrivo a Torino, sponda Juventus nel 2004, Ibrahimovic è stato uno dei giocatori più influenti del campionato italiano. Sette trofei portati a casa tra Inter e Milan, più la palma di capocannoniere per due volte, nonché quella di miglior giocatore in assoluto per ben tre occasioni (2008, 2009 e 2011).

Il suo ritorno al Milan è stato decisivo per la rinascita rossonera. Intanto, Ibrahimovic continua in questa sua avidità di record personali. Le due reti, infatti, contro la Roma gli hanno permesso di rientrare nella suggestiva élite dei goleador più anziani nella storia della Serie A. Intanto con i due gol segnati contro l’Inter il 17 ottobre è diventato anche il giocatore più anziano di sempre a segnare un gol nel derby, all’età di 39 anni e 14 giorni.

Ibrahimovic si aggiunge a Maldini e Totti tra i marcatori più anziani nella storia della Serie A

Quella dei marcatori più anziani della Serie A è una top ten molto prestigiosa. Al primo posto, c’è Costacurta, in gol a 41 anni e pochi giorni. Più indietro Maldini e Totti, rispettivamente al sesto e al quarto posto. La bandiera rossonera ha siglato la sua ultima rete a 39 anni e 4 mesi, mentre il “Pupone”, ha timbrato il suo ultimo cartellino all’età di 39 anni e 11 mesi. Da non dimenticare, poi i meno recenti Piola, Vierchowod, Reguzzoni e Sensini. Più il campione del mondo 2006 Toni al decimo posto e la bandiera del Chievo Pellissier.

Top ten dei marcatori più anziani nella storia della Serie A

10. Luca Toni: 38 anni 11 mesi 12 giorni

9. Zlatan Ibrahimovic: 39 anni 23 giorni

8. Nestor Sensini: 39 anni 2 mesi 27 giorni

7. Carlo Reguzzoni: 39 anni 8 mesi 3 giorni

6. Paolo Maldini: 39 anni 9 mesi 4 giorni

5. Sergio Pellissier: 39 anni 9 mesi 15 giorni

4. Francesco Totti: 39 anni 11 mesi 29 giorni

3. Pietro Vierchowod: 40 anni 1 mese 17 giorni

2. Silvio Piola: 40 anni 4 mesi 9 giorni

1. Alessandro Costacurta: 41 anni 25 giorni

I 20 marcatori più anziani nella storia della Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *