Krunic Piatek Milan
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, Krunic nel mirino di Giampaolo per il suo Torino

Il bosniaco non è mai riuscito a imporsi tra i rossoneri e sta cercando una nuova esperienza. Giampaolo lo vuole al Torino e ci sono le prime prove d’intesa

L’amore tra il Milan e Rade Krunic non è mai scoccato con il bosniaco che non è riuscito a imporsi nei rossoneri. L’allenatore che lo aveva voluto al Milan – Giampaolo – è stato esonerato dopo poche giornate e l’ex Empoli è finito ai margini del progetto. Il tecnico nella prossima stagione potrebbe sedersi sulla panchina del Torino, e sarebbe pronto a dargli un’altra occasione.

Torino in pressing

Il Torino, dopo la brutta stagione appena conclusa, vuole ripartire creando una rosa più competitiva. Il prossimo allenatore Giampaolo sta cominciando a tirare fuori i primi nomi, e Rade Krunic sarebbe in cima alla lista. Il Milan non ha ancora deciso cosa fare, con Paolo Maldini che crede molto nel giocatore bosniaco. Al momento il centrocampista non è sul mercato, ma i rossoneri valuterebbero eventuali offerte.

Nelle prossime ore ci dovrebbe essere un incontro tra il club di via Aldo Rossi e l’agente di Krunic per capire meglio il da farsi. I granata sembrerebbero parecchio interessati e stanno continuando il pressing per capire le intenzioni del giocatori e del Milan. I rossoneri un anno fa hanno comprato il bosniaco dall’Empoli per 8 milioni e non sono disposti a scendere sotto questa cifra per una sua cessione.

La stagione di Krunic

Dopo alcuni ottime stagioni all’Empoli, con l’interessamento di diverse big di Serie a, nella scorsa estate Krunic è stato acquistato dal Milan. Per Marco Giampaolo doveva essere un elemento chiave del centrocampo, ma in realtà non è riuscito a imporsi come previsto giocando una stagione discontinua senza riuscire a guadagnare il posto da titolare giocando appena 18 partite fornendo solamente un assist. Con l’avvento di Pioli è finito ai margini del progetto e con la conferma del tecnico ex Fiorentina sembra complicato che possa rimanere in rossonero anche nella prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *