Ismael Bennacer Milan
Approfondimenti

Milan, Bennacer in splendida forma. Ma quanti cartellini gialli

Buone notizie per il Milan. Bennacer ha migliorato le sue prestazioni prendendo per mano il centrocampo ma continua il problema dei cartellini gialli

Il Milan alza i giri del motore in questa fase finale del campionato. I rossoneri non hanno ancora perso una gara dalla ripresa del campionato e sono riusciti a battere in sequenza Roma, Lazio e Juventus. Il motivo è ben presto spiegato: ottima condizione fisica, mentalità vincente e giocatori in netta ripresa dal punto di vista tecnica. Tra questi c’è sicuramente Bennacer, tra i giocatori più in forma del Milan.

Le prestazioni di Bennacer

Il campionato per il centrocampista algerino non è iniziato nel migliore dei modi avendo trovato difficoltà nel trovare una posizione in campo e, in generale, di adattamento al calcio di Pioli. Nelle ultime settimane – specialmente dalla ripresa del campionato dopo lo stop a causa del Covid – Bennacer ha migliorato di gran lunga le sue precedenti prestazioni, diventando un punto fermo del Milan davanti la difesa. Insieme a Kessie forma una coppia di muscoli e geometrie in mezzo al campo che permette ai rossoneri di poter guardare al futuro con più ottimismo.

La conferma delle grandi prestazioni del classe ’97 è arrivata nella vittoria interna con rimonta contro la Juventus, dove Bennacer è riuscito a imporre il suo gioco e le sue prestazioni contro i campioni d’Italia.

Il problema dei cartellini gialli

Nonostante le sue prestazioni siano migliorate nelle ultime uscite, rimane il problema delle ammonizioni per il centrocampista rossonero. Fino a questo momento, i cartellini rimediati in Serie A sono 13 su un totale delle ammonizioni del Milan di ben 80, che la collocano all’ottavo posto in questa speciale classifica delle ammonizioni. Al secondo e terzo posto ci sono Mancini e Bani – entrambi difensori – con 12 e 11.

La stagione di Bennacer

Acquistato dall’Empoli nell’estate del 2019 per circa 16 milioni di euro, Bennacer non è riuscito subito a imporsi con la maglia del Milan. Tra campionato e Coppa Italia, il centrocampista algerino ha collezionato 29 presenze senza mai riuscire a segnare agli avversari. Per lui, fino a questo momento, solo un assist in Coppa Italia contro la Spal per il primo gol di Piatek, partita vinta poi 3-0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *