Lukas Bjorklund Malmo
Calciomercato Milan

Chi è Lukas Bjorklund, il trequartista svedese acquistato dal Milan

Alla scoperta di Lukas Bjorklund, trequartista svedese classe 2004 prelevato dal Malmo. Aggregato alla Primavera del Milan, vanta esperienza internazionale

In casa Milan per uno svedese in uscita ce n’è uno in entrata. Se il futuro di Zlatan Ibrahimovic sembra lontano da Milano, un suo connazionale si è unito da poco al Milan anche se giocherà nella Primavera rossonera. Il giocatore in questione si chiama Lukas Bjorklund ed è un trequartista classe 2004 proveniente dal Malmo. Vanta già diverse presenze nella nazionale svedese under 17.

Chi è Lukas Bjorklund

Lukas Bjorklund è nato il 16 febbraio 2004 a Malmo. Ha cominciato a giocare a calcio a cinque anni nell’Ystad IF FF. Col passare degli anni si è rivelato un ottimo giocatore capace di ricoprire molti ruoli e ha sempre giocato sotto età con i ragazzi più grandi. Il Malmo l’ha acquistato nel novembre 2018 e l’ha schierato quasi sempre da centrocampista offensivo. Ha giocato con i pari età dell’under 17 indossando anche la fascia di capitano. Ha più volte affermato di avere come idoli Dele Alli e l’ex milanista Ricardo Kakà.

Lukas Bjorklund: ruolo e statistiche

Lucas Bjorklund è un giocatore molto tecnico con una buona abilità palla tra i piedi. Lo svedese è un trequartista molto elegante che ha un’ottima visione di gioco. Bjorklund è bravo a verticalizzare il gioco e quindi tra le sue doti c’è quella di dispensare assist. Nonostante sia molto alto è bravo a districarsi negli spazi stretti. Il suo ruolo preferito è il trequartista in un 4-2-3-1, ma può anche agire da centrocampista offensivo nello schema ad albero di natale.

Con la nazionale svedese ha fatto la trafila delle giovanili e attualmente milita nell’under 17. Ha giocato sette partite indossando la maglia numero 10 e realizzando tre reti.

Come giocherebbe il Milan con Lukas Bjorklund

Lukas Bjorklund è un giovane classe 2004 che è stato prelevato per crescere e per poter essere in futuro impiegato in prima squadra. Nonostante abbia solamente 16 anni verrà aggregato alla Primavera e cercherà di migliorare per essere convocato in qualche occasione in prima squadra. Ha un ottimo potenziale ma deve ancora crescere molto. Nel ruolo di trequartista ci sarà molto movimento nella prossima sessione estiva – con la partenza di Bonaventura e quella possibile di Paqueta -ma, almeno inizialmente, lo svedese verrà aggregato alle giovanili

4-2-3-1: G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Paqueta (BJORKLUND), Calhanoglu; Rebic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *