Bernardeschi Bennacer Milan Juventus
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, il Chelsea propone Jorginho per Bennacer

Il Chelsea punta molto su Bennacer e avrebbe proposto al Milan uno scambio con Jorginho che ormai è fuori dal progetto di Lampard

Dopo la grande performance in Coppa d’Africa, Bennacer si è confermato anche in campionato diventando il perno del centrocampo del Milan e molte squadre europee avrebbero messo gli occhi su di lui. Negli scorsi giorni si è parlato di un interessamento del Paris Saint-Germain e del Manchester City, ma alla porta dei dirigenti rossoneri ha bussato anche il Chelsea con una proposta indecente.

L’idea dello scambio

Il Milan non ha alcuna intenzione di mettere sul mercato Bennacer, a meno di un’offerta irrinunciabile. Il Chelsea vuole tentare i rossoneri scambiando il centrocampista algerino con Jorginho, regista ex Napoli, che a Londra non trova più spazio. Lampard preferirebbe avere nella rosa un giocatore con le caratteristiche del calciatore dei rossoneri che sa giocare in un centrocampo a due rispetto al mediano naturalizzato italiano che sa fare solo il vertice basso in un 4-3-3. L’idea dello scambio nasce per aggirare la clausola rescissoria da 50 milioni che i diavoli hanno posto nel contratto dell’algerino ma Pioli non sarebbe convinto di Jorginho, proprio per la sua rigidità tattica.

La stagione di Jorginho

Il centrocampista naturalizzato italiano è stato comprato dalla squadra di Londra due stagioni fa su precisa richiesta di Sarri che lo considerava il regista perfetto nel suo 4-3-3. Con l’arrivo di Lampard, il tecnico inglese ha cambiato il modulo passando al 4-2-3-1 e non vede Jorginho adatto a giocare nei due di centrocampo a causa delle sue scarse qualità di corsa che non rendono possibile il lavoro di interdizione e regista. Le presenze in campionato sono state comunque 31 con quattro reti e due assist e anche in Champions League è stato utilizzato con 7 apparizione e due gol.

Come giocherebbe il Milan con Jorginho

Il giocatore ex Napoli ha il problema di avere una posizione in campo molto rigida a causa delle sue caratteristiche. Jorginho è il classico regista che lentamente sta sparendo poiché nel calcio moderno serve anche una propensione offensiva importante e soprattutto delle qualità fisiche – per fare da filtro – che il calciatore italiano non possiede. In caso di approdo in rossonero le soluzioni potrebbero essere due: o Pioli passa al 4-3-3 – cosa molto complicata – o Jorginho riesce ad adattarsi a giocare nel centrocampo a due prendendo il posto proprio di Bennacer.

4-2-3-1: G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, JORGINHO; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *