Calhanoglu Milan Roma
Serie A

Milan-Roma 2-0, le pagelle: Kjaer migliore in campo, in ombra Bonaventura

Buona prova dei rossoneri che nel secondo tempo segnano due gol e battono la Roma. Ottima prova di Kjaer e Bennacer, deludono Bonaventura e Castillejo. Le pagelle del Milan

Il Milan vince 2-0 contro la Roma e mette pressione al Napoli, agganciandolo al sesto posto. Primo tempo molto equilibrato anche a causa del caldo, ma nel secondo tempo i rossoneri prendono in mano il gioco dominando. Le pagelle dei rossoneri.

Milan-Roma: le pagelle dei rossoneri

Donnarumma 6: mai impegnato seriamente dall’attacco romanista, controlla bene sulle palle alte senza creare problemi ai suoi difensori.

Conti 6: attento in fase difensiva e puntuale in quella offensiva, crea qualche grattacapo a Spinazzola sulla sua fascia di competenza.

Kjaer 7: ottima prova del centrale danese dopo il recupero lampo dall’infortunio di Lecce. Marca perfettamente Dzeko e si fa trovare sempre al posto giusto.

Romagnoli 6,5: il capitano rossonero dirige con attenzione ed eleganza l’intera retroguardia senza rischiare mai di prendere gol.

Hernandez 6,5: non il solito treno sulla fascia sinistra ma conquista il rigore del definitivo 2-0 rossonero.

Kessie 6: prova ordinata per il centrocampista ivoriano. Cede il pallone a Calhanoglu sul rigore conquistato da Hernandez, a dimostrazione di una grande lucidità nonostante i 90 minuti di gioco sulle gambe.

Bennacer 6,5: recupera un’infinità di palloni e smista in maniera intelligente il pallone per i suoi trequartisti.

Castillejo 5,5: prova incolore per lo spagnolo sulla fascia destra, marcato molto bene da Spinazzola.

dal 54′ Saelemaekers 6,5: cambia la partita con i suoi strappi e le sue giocate, suo l’assist per Kessiè sul gol di Rebic

Bonaventura 5,5: fallisce una buona occasione nel primo tempo su assist di Rebic. Non entra mai nel vivo della manovra milanista.

dal 54′ Paquetà 6: così come Saelemaekers cambia il volto del Milan giocando molto bene tra le linee. Qualche imprecisione di troppo.

Calhanoglu 6,5: qualche strappo e qualche buona giocata nonostante la stanchezza. Realizza il rigore del definitivo 2-0 milanista.

Rebic 6,5: gol pesantissimo trovato dopo una partita di grande sacrificio, fatta di allunghi e tagli per creare profondità per i suoi compagni.

dal 77′  Leao 6: entra in campo per tenere il pallone e far salire la squadra.

Pioli 7: legge molto bene la partita inserendo Saelemaekers e Paquetà, cambiando il volto del centrocampo rossonero. Terza vittoria contro la Roma in campionato nella sua carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *