Pierino Prati Milan
Ultime notizie

Milan, lutto in casa rossonera: è morto Pierino Prati

È scomparso Pierino Prati, giocatore del Milan a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Campione d’Europa nel 1966 con la maglia della Nazionale italiana

Se n’è andato a 73 anni Pierino Prati, bomber del Milan dal 1967 al 1973. Con la maglia del Milan ha vinto tutto dal campionato alla Coppa Italia, dalla Coppa Campioni alla Coppa Intercontinentale, fino a diventare Campione d’Europa con la maglia azzurra.

Chi è Pierino Prati

Pierino Prati nasce a Cinisello Balsamo il 13 dicembre 1946. Cresce nel settore giovanile del Milan, e dopo una stagione in prestito alla Salernitana in Serie C e una al Savona in Serie B, ritorna a vestire i colori rossoneri. Alla prima stagione milanista si laurea capocannoniere della Serie A con 15 reti nella stagione 1967/68, vincendo anche il campionato. L’anno seguente conquista la Coppa dei Campioni e la coppa Intercontinentale. Nelle sei stagioni al Milan vince anche due Coppe delle Coppe e due Coppe Italia.

È stato il primo calciatore a mettere a segno una tripletta in una finale di Coppa Campioni. Pierino la peste lascia il Milan nel 1973 dopo aver disputato 209 partite con 102 gol. Passa alla Roma, poi alla Fiorentina per terminare la sua carriera agonistica con la maglia del Savona.

Con la maglia della Nazionale Italiana guidata dal ct Valcareggi si laurea Campione d’Europa nel 1968, unico titolo vinto finora dagli azzurri.

Il cordoglio del Milan

La società rossonera ha subito ricordato Prati attraverso l’account social, esprimendo il proprio cordoglio alla famiglia:

“Ha chiuso gli occhi un gigante della nostra Storia. Dal Bernabeu alla Bombonera: Piero Prati ha dato lustro in tutto il mondo ai colori rossoneri. Ciao Piero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *