Thiago Silva Psg
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, Thiago Silva è più di una suggestione

Il Paris Saint-Germain ha comunicato a Thiago Silva di non voler rinnovare il suo contratto. Il Milan è alle porte e attende la decisione del difensore

Il ritorno di Thiago Silva in rossonero è una possibilità concreta. Dopo la decisione del Psg di non rinnovargli il contratto a causa dei ripetuti infortuni e di un contratto oneroso, il Milan potrebbe sfruttare l’occasione di riportare il difensore centrale nella società che l’ha lanciato.

Il brasiliano sarebbe un vero e proprio affare per i rossoneri, che acquisterebbero a parametro zero un giocato che ha comunque disputato 30 presenze in stagione prima dello stop forzato a causa del coronavirus.

Le condizioni per un suo ritorno

Dopo 8 stagioni, 310 presenze, 7 campionati francesi, 5 coppe di lega e 4 coppe di Francia va verso la conclusione l’avventura di Thiago Silva a Parigi. Era arrivato dal Milan nell’estate del 2012 per 42 milioni nell’affare che coinvolse anche Ibrahimovic. Come lo svedese, anche il difensore centrale brasiliano sembra tentato di tornare a Milano dove ha vissuto due stagioni e mezzo, collezionando 119 presenze e un campionato. L’ostacolo più grosso potrebbe essere l’ingaggio: al Psg percepisce 12 milioni all’anno mentre il Milan ha imposto un tetto massimo di 3 milioni netti. A causa della sua età – 36 anni a settembre – l’idea è quella di fargli un contratto annuale con opzione per il rinnovo raggiungendo determinati obiettivi.

A osservare questa situazione c’è anche Carlo Ancelotti: arrivato all’Everton a fine 2019, l’allenatore ex Napoli avrebbe l’intenzione di ingaggiare Thiago Silva dopo che avevano lavorato assieme al Milan e poi lo ha voluto fortemente a Parigi. Il rapporto tra i due è ottimo e la squadra inglese potrebbe accontentare il giocatore dal punto di vista economico. Delle offerte sono arrivate anche dalla Cina che stuzzicherebbero il difensore brasiliano per i milioni che andrebbe a guadagnare ma la sua volontà sarebbe quella di rimanere in Europa.

Come giocherebbe il Milan con Thiago Silva

Al Milan serve esperienza e Thiago Silva potrebbe essere utilissimo nel far crescere Romagnoli e soprattutto il giovane Gabbia. Le sue qualità rimangono indiscusse, se dovesse arrivare a Milano prenderebbe il posto da titolare a discapito di Kjaer e Musacchio, con l’argentino verso la cessione.

4-4-2: G. Donnarumma; Conti, THIAGO SILVA, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Ibrahimovic, Rebic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *