Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, possibile doppio colpo Jovic-Bakayoko

Jovic e Bakayoko sono stati messi nel mirino del Milan. I due dopo una stagione difficile vogliono rilanciarsi in una squadra ambiziosa

Nelle ultime ore sembrano forti le volontà sia di Jovic che di Bakayoko di trasferirsi al Milan. Per il serbo sarebbe un occasione di rilancio lontano dalle luci troppo forti di Madrid, mentre per il francese – di proprietà del Chelsea – sarebbe un ritorno molto gradito, dopo la buona stagione in maglia rossonera di 2 anni fa. Con Ralf Rangnick che in queste ore avrebbe trovato l’accordo potrebbero essere due profili perfetti per la filosofia del tecnico tedesco.

Come arrivare a Luka Jovic

Luka Jovic dopo non aver trovato tanto spazio quest’anno al Real Madrid avrebbe deciso di cambiare aria, e per questo avrebbe dato il suo parere favorevole a un trasferimento al Milan. Un fattore molto importante nella trattativa potrebbe essere l’agente del giocatore Fali Ramadani che è lo stesso di Ante Rebic. Il Milan dovrà in qualche modo cercare di convincere il Real Madrid che solo un anno fa sborsò 60 milioni per acquistare l’attaccante dall’Eintracht. In più Jovic sarebbe chiamato anche a una riduzione di stipendio, attualmente guadagna 5 milioni fino al 2025.

L’idea è quella di proporre ai Blancos un prestito biennale con obbligo di riscatto, ma bisognerà vedere se Zidane sceglierà di privarsi definitivamente di un giocatore comunque importante.

La formula per Bakayoko

Il Milan sulla stessa linea continua a spingere per assicurarsi il ritorno di Bakayoko, che dopo una stagione sottotono al Monaco tornerà al Chelsea. I Blues non lo tratterranno, lo metteranno sul mercato e potrebbero accontentarsi di un prestito con obbligo di riscatto. Anche per il francese c’è il discorso legato all’ingaggio, attualmente percepisce 7 milioni di euro, per poter ambire a un ritorno in Lombardia dovrebbe almeno dimezzarlo.

Come giocherebbe il Milan con Jovic e Bakayoko

Con Ralf Rangnick che sembrerebbe aver trovato l’accordo e Zlatan Ibrahimovic che non avrebbe particolari intenzioni di rimanere, bisogna trovare qualche soluzione dal punto di vista offensivo. Il profilo di Jovic sarebbe interessante per andare a sostituire il totem svedese, e data la giovane età sarebbe in linea con i progetti di Rangnick.

Un ritorno di Bakayoko permetterebbe al Milan di dispensare Bennacer dai compiti difensivi e permettergli di giocare da play in mezzo al campo. Il colosso francese due anni fa era stato plasmato da Gattuso ed era diventato un grande muro davanti la difesa.

4-2-3-1: G. Donnarumma; Calabria, Kjiaer, Romagnoli, Hernandez; BAKAYOKO, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; JOVIC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *