Davide Calabria allenamento Milan
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, incontro in sede con l’agente di Calabria

Incontro in sede tra l’agente di Calabria e il club rossonero per decidere il futuro del terzino destro cresciuto nel Milan: cessione all’orizzonte

Con il ritorno a pieno ritmo di Conti, Calabria è finito sempre più ai margini del progetto Milan. Il motivo dell’incontro in sede tra Alessandro Lucci – l’agente del giocatore – e la società rossonera è il contratto in scadenza nel 2022 del terzino destro classe ’96. Il colloquio, che è durato un’ora, poteva avere due esiti: rinnovo oppure cessione. Si va verso la seconda strada con il giocatore che a fine stagione potrebbe essere venduto.

La concorrenza di Conti e l’arrivo di Kalulu

La decisione presa da entrambe le parti è dovuta all’exploit di Conti, che da quando ha ritrovato la condizione fisica è stato spesso preferito al terzino destro cresciuto nel Milan. Infatti la percentuale di minuti giocati dall’ex Atalanta è del 57% rispetto al 43% di Calabria, inoltre Conti ha giocato titolare 8 partite nelle ultime 11 disputate, e due di queste le ha saltate solo per squlalifica.

Ad aumentare la concorrenza sulla fascia destra c’è poi l’arrivo di Kalulu, giocatore classe ‘2000 del Lione che è stato preso a parametro zero. È uno dei prospetti più interessanti del panorama francese, capitano dell’Under 19 della squadra francese e con 16 partite all’attivo nella Uefa Youth League. Non ha ancora esordito con i professionisti ma il Milan punta molto su questo ragazzo ed è un segnale che l’avventura di Calabria il rossonero stia giungendo al termine.

Davide Calabria: le statistiche al Milan

Calabria arriva al Milan a 11 anni e si fa tutta la trafila delle giovanili fino all’esordio in Serie A a 18 anni, nel match contro l’Atalanta giocando per sei minuti. Dalla stagione 2015/16 viene aggregato in prima squadra come riserva di Abate totalizzando sei presenze in campionato ma è con l’addio di De Sciglio che inizia a trovare più spazio arrivando a 30 gettoni stagionali. L’infortunio di Conti porta Calabria ad avere quasi di diritto il ruolo da titolare ma nelle due stagioni in cui gioca più spesso non convince molto la società rossonera né i suoi allenatori, tanto che quando il terzino ex Atalanta torna alla forma fisica ottimale gli viene quasi sempre preferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *