Ismael Bennacer Milan
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, Guardiola stregato da Bennacer ma occhio al Psg

Arrivato al Milan lo scorso anno, Ismael Bennacer ha già catturato le attenzioni di Manchester City e Psg. Intanto spunta una clausola di rescissione

In una stagione non molto fortunata per il Milan, Ismael Bennacer è stato una delle poche note positive. Giunto a Milano lo scorso anno dall’Empoli, si è imposto con personalità nel centrocampo milanista – dopo una una sola stagione – è già nel mirino di Manchester City e Paris Saint-Germain, che per portar via da Milano il giocatore dovranno pagare una clausola rescissoria divenuta di dominio pubblico solo ora.

Plusvalenza super in vista

Costato 16 milioni di euro, Ismael Bennacer è arrivato a Milano la scorsa estate Al Milan ha firmato un contratto di 5 anni a 1,5 milioni di euro a stagione. Nell’accordo sottoscritto dal centrocampista nordafricano sembra esser stata inserita una clausola di rescissione di 50 milioni. Dopo solo una stagione alcune squadre potrebbero pagare questa clausola, una su tutte il Manchester City. In particolare, sembra che a spingere per l’acquisto di Bennacer sia proprio Pep Guardiola, allenatore dal palato fine che ama avere in squadra giocatori di qualità e bravi nel palleggio.

C’è già stato un contatto tra l’entourage del giocatore e l’allenatore spagnolo, che in questo colloquio ha spiegato al regista algerino quanto possa essere centrale per i progetti futuri degli Sky Blues. Dunque resta il Milan da convincere, che però con i 50 milioni della clausola blinda il giocatore. In caso di pagamento totale della clausola, la plusvalenza del Milan – al netto dell’ammortamento – sarebbe di quasi 40 milioni, diventando la più grande plusvalenza per un giocatore comprato dal fondo Elliott.

A quanto pare non è solo Guardiola ad aver messo gli occhi sul classe ’97 milanista, anche il grande ex Leonardo punta su di lui. Il direttore sportivo del Paris Saint-Germain ha individuato in Ismael Bennacer il profilo giusto per il centrocampo dei parigini, ma dopo il pagamento della clausola di Mauro Icardi, sborsare altri 50 milioni non è facile. Così, per poter abbassare le pretese milaniste, la società parigina potrebbe inserire qualche giocatore nella trattativa: il sogno è un ritorno di Thiago Silva, ma attenzione anche a Kouassi.

Entrambi difensori centrali, ma profili completamente diversi. Thiago Silva è una sicurezza, pronto già da subito a far la differenza e a portare sicurezza in un reparto traballante. Ma a 35 anni, gli anni migliori della sua carriera sembrano essere ormai alle spalle. Discorso inverso per Kouassi, classe 2002, con tutta una carriera davanti e la voglia di trovare sin da subito minutaggio importante in una grande squadra. A 17 anni però il giocatore è ancora acerbo, e in un Milan così potrebbe anche perdersi. Anche se – va detto – entrambi i giocatori sono in scadenza di contratto, il Psg però potrebbe favorire il loro trasferimento verso Milan non opponendo resistenza.

Il Milan senza Bennacer

In questa stagione l’unico irrinunciabile nel centrocampo milanista è stato proprio Bennacer. A suon di ottime prestazioni e giocate di qualità l’algerino ha rubato il posto davanti la difesa a Lucas Biglia, diventando un giocatore centrale nel progetto tattico di Pioli. Ruolo che non dovrebbe cambiare con il possibile arrivo di Rangnick in panchina.

Il classe ’97 in questa stagione ha collezionato ben 23 presenze, diventando indispensabile in mezzo al campo. Non è ancora arrivato il gol, ma storicamente Bennacer non è un goleador avendo collezionato appena quattro gol in carriera. L’unico tasto dolente riguarda le ammonizioni: ben 12 in campionato, che lo rendono il più “cattivo” della Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *